Caffè inquinato(terra dei fuochi)

Il cielo era grigio. Pioggia dicevano. Il mare in tempesta e il mio caffé ancora caldo.
Lo ruotavo calmo e sospiravo. Non ricordavo neanche quanto fosse passato da quel giorno.
-A cosa pensi?- mi chiese il barista. Un ragazzo paffuto dalle gote rosee.
-All’amianto. Alla terra dei fuochi-.
-Eh ormai l’hanno smaltito. Maledetti soldi- e imprecò qualcos’altro che ignorai.
-Già- dissi io.
Chissà quanta gente in quel momento stava per bere l’ultimo caffè.
Io bevvi il mio.
Amaro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...