un caffè senza parole

Entrai nel bar con disinvoltura come al solito, anche se quel giorno mi pesava come aprire una porta blindata. La donna dietro la cassa continuò, ignorandomi, a pulire con dedizione il suo bancone già splendete. Probabilmente non aveva molto altro da fare.
Mi appoggiai con i gomiti sul bancone e mi persi automaticamente tra i pensieri. Lei non batté ciglio, si girò verso la macchinetta del caffè e posizionò una tazzina sotto il beccuccio di metallo.
Io non dissi niente. Mi sembrava così naturale che una qualsiasi persona vedendomi, senza dire nulla, avrebbe messo su un caffè.
Me lo servì poi con naturalezza e io lo presi tra le labbra con altrettanta naturalezza. Il caffè era buono. Gustoso.
-Lo sapevo- intervenne lei mentre continuava a pulire frenetica il suo bancone.
-Cosa?- risposi io anche un po’ infastidito.
-Che non bevevi il caffè. E penso che non bevi molto altro…-.
-E questo come fa a saperlo?- continuai mentre anche io ritornavo sulla mia tazzina.
-Si vede..-.
Non risposi sta volta. Finì il caffè e lasciatole un euro sul bancone uscì dal bar con le mani in tasca.
-..si vede dalle labbra e dagli occhi. Troppo scuri-.
Concluse mentre chiudevo la porta alle mie spalle

Annunci

2 pensieri riguardo “un caffè senza parole”

  1. Ti ho nominato per il premio Dardos perché la tua penna ha veramente uno stile particolare..se vuoi conoscere le regole, fai un salto nella pagina in cui ti ho scelto 🙂

    1. Ciao Pantful, scusa il ritardo ma ero in viaggio senza la possibilità di entrare nel mio blog. Ti ringrazio prima di tutto per questo premio 😉 ora vado a trovare la tua nomination, a presto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...