A noi. Un caffè da Torino per i miei lettori

Il Po fluiva tranquillo, gorgogliando annoiato. Il sole bruciava lento dietro le nuvole, calando piano oltre l’orizzonte. Il parco del valentino brulicava di gente e il mio caffè se lo beveva il venticello. Il suo vapore si confondeva al fumo della mia sigaretta e tutti e due si perdevano in mille ghirigori tra l’amaranto del tramonto.
-Non so se si brindi col caffè, ma in ogni caso…a noi- alzai i bicchiere verso l’alto. Le mie due amiche mi guardarono e sorseggiarono anche loro. “A noi”, ripensai.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...